I meetings di inizio autunno: affrontiamoli scomodamente con The Capsule

Thessa Marini   Scritto da • Thessa Marini Data • 30 settembre 2018

Se le vacanze ormai sono un pallido ricordo e ottobre incombe con i suoi interminabili meetings e riunioni di programmazione delle attività dei prossimi mesi, è giunto il tempo di provare The Capsule, il progetto della Diesel per affrontarle “scomodamente”.

Ci aspettano confortevoli sale riunioni ben climatizzate, comode sedie, caffè e noiose e lunghe discussioni su budget, planning, strategie dove raramente si prenderanno decisioni e tutto sarà rimandato…ad una prossima riunione dove verranno forniti più informazioni o dove parteciperà proprio quella persona che è assente e non ha potuto dare il suo prezioso contributo?

Beh, allora mettetevi scomodi perchè abbiamo una sorpresa da mostrarvi: mentre a Firenze si sta svolgendo l’edizione del Wired Next Fest centro-sud, direttamente dalla sorella Milanese tenutasi a primavera, noi vi portiamo The Capsule – una meeting room che renderà le vostre riunioni più efficienti, efficaci e forse anche divertenti.

The Capsule è un prototipo “volutamente scomodo” per prendere decisioni (veloci) durante le riunioni. Così, in una sala dove imprevedibilmente avvengono continue azioni di disturbo, i partecipanti sono costretti a snellire il processo decisionale e ridurre considerevolmente il tempo speso a discutere: 15 minuti il tempo massimo scandito da un timer, in cui i partecipanti, in uno spazio angusto e privo di distrazioni continuamente importunati non vedranno l’ora di arrivare dritto al punto.

Il risultato finale? Riunioni più energiche e creative, decisioni veloci, più tempo da dedicare ad altre attività a più alto valore aggiunto.

Curiosi? Volete vedere come funziona?

Ecco, The Capsule

E se è vero, come dice The Guardian, che si spendono in riunione circa 9.000 ore durante la propria vita lavorativa, di cui il 50% inutilmente, forse The Capsule è una soluzione intelligente.

Il team di esperti che l’ha testata, giura che funziona con tutti. energicrea può testimoniare avendola provata.

Ma il progetto non è estensibile alle scuole. Con gli studenti non si ottengono risultati. Si divertono troppo!